Città degli USA

Los Angeles Business District
Photo by zioWoody
Chi di noi non ha segnato sulla carta un tragitto anche immaginario che ci portava attraverso gli USA? Chi di noi non ha mai sognato di affittare una macchina e correre per le praterie americane assieme ai cavalli e ai bisonti?

Eppure l’America non è fatta solo di natura e di autostrada. Gli Stati Uniti sono un continente punteggiato da miriadi di città, meta di tantissimi europei.

Investite di miti e mitologie, ecco una carrellata in breve delle città principali del sogno americano: ne riparleremo poi diffusamente all’interno delle prossime pagine del sito.

Quali sono dunque le mete più diffuse per un viaggio negli Stati Uniti d’America? Sicuramente lo scettro va a New York, sulla East Coast.

La mitica porta di entrata di immigrati per tutte le nazionalità e tutte le età vide consolidare il suo successo negli anni e nei secoli. Nella testa di ognuno di noi si staglia la Statua della Libertà, simbolo di un’America combattiva e libertaria.

A Nord si attesta Chicago, ricca ed enorme città sita nell’Illinois. Vicino ad essa troviamo Cleveland (insieme a Pittsburg, le città dove si trova la qualità di vita migliore negli States), protagoniste entrambi di una vitalità culturale che esploreremo poi nella sezione dedicata a loro.

Pittsburgh Skyline Panorama
Photo by jrgcastro
Non potevano mancare ovviamente le città di Los Angeles e San Francisco, ovvero un conglomerato urbano che ha conquistato il titolo di “megalopoli” per la costa occidentale. E proseguendo il viaggio, all’opposto e scendendo verso il Texas, troveremo il calore quasi messicano di Amarillo e Santa Fé.

Le megalopoli atlantiche sono formate dalla striscia ideale che collega, partendo dal nord quasi al confine con il Canada la colta e posh Boston in Massachusetts alla cosmopolita New York in New Jersey, inglobando idealmente le modernissime Pittsburgh e Philadelphia in Pennsylvania (Philly è stata uno dei centri più importanti della Rivoluzione Americana).Proseguiremo poi verso la pacifica Baltimora in Maryland e concluderemo il giro est nella governativa Washington DC, la capitale degli Stati Uniti d’America.

Inusuale, ma altrettanto eccitante Indianapolis, ovvero la sede in Indiana della gara automobilistica più incredibile d’America!

Per gli appassionati di musica non è possibile recarsi negli Stati Uniti e non visitare, oltre a New York e ai suoi club di tendenza che vanno dal jazz al punk alla musica sperimentale, le atmosfere meticce e sudate di St. Louis, il furore country di Nashville, il grunge di Seattle.

Il deserto è un richiamo impossibile da resistere, anche se non sei un gambler (ossia un giocatore incallito): viva Las Vegas, comunque! E per rinfrescarvi dal caldo asfissiante, tutti in Florida a Miami con la sua Venice Beach che val bene una visita!

Città di frontiera, tra l’Altopiano d’Ozark e le Grandi Pianure, ecco spuntare Oklahoma City, capitale dell’omonimo stato: per chi vuol rivivere l’atmosfera del West, pur essendo in una metropoli.
Se avete voglia invece di frontiera ancora più a sud, dovreste andare ad Albuquerque: si trova invece nel New Messico ed è la città più popolosa di questo Stato.
In Arizona, nella Navajo County invece andremo a vedere la cittadina di Holbrook (in lingua Navajo: Tʼiisyaakin).

Comments on “Città degli USA”

Vacanza nella capitale dello shopping: New York e Fifth Avenue said:

[…] “Grande mela”, tra le città degli Usa più “modaiola”, è la meta prediletta delle fashion victim. Del resto, cosa c’è di più […]

» Consigli su cosa fare e cosa vedere negli USA said:

[…] da Las Vegas a Los Angeles (tra le più famose città degli Stati Uniti), attraversando il Mojave […]

Fausto said:

Chicago è nell’Illinois non nell’Ohio. Comunque complimenti per il sito!!

Luca Bove said:

Ops, una svista. Abbiamo corretto

Marina said:

Una nota: New York, Los Angeles e Las Vegas sono le tre città che per gli stessi Americani sono meno rappresentative degli Stati Uniti

Leave a Reply